Quali sono le cause più comuni di un bicipite strappato?

Le lesioni del bicipite torreggiate si verificano comunemente quando i tendini attaccano il bicipite alla rottura della spalla o al gomito a causa di un uso a lungo termine o di stress improvviso. Diversi fattori possono contribuire a questo pregiudizio, tra cui artrite, addestramento di peso o incidenti correlati allo sport. I pazienti spesso riportano dolore intenso e mancanza di mobilità nel braccio effettuato.

In uomini e donne più giovani e di mezza età, le lesioni del bicipite strappate si verificano di solito dall’attività fisica. La lesione bicipita più comune si verifica durante la formazione del peso. I riccioli del predicatore, un esercizio progettato per specificare il bicipite muscolare, rimane l’esercizio più comune che contribuisce alla lesione.

Cadendo su un braccio esteso o sollevando un peso eccessivo senza riscaldare il muscolo può anche contribuire ad una lesione bicipita strappata. Questa lesione è conosciuta come una distruzione del bicipite tendine distale. Il tendine distale attacca il muscolo bicipite al gomito. L’infortunio può venire in una lacrima parziale del muscolo bicipite, in cui le gambe tendine o una rottura completa, che divide il tendine in due.

Le lacrime del bicipite si verificano spesso negli adulti più anziani a causa dell’utilizzo generale per lunghi periodi di tempo; il danno è anche comune nelle persone affette da artrite. Normalmente, questa lesione proviene dalla rottura o la rottura di tendini che attaccano il bicipite al complesso della spalla. Le persone coinvolte in attività a lungo termine, in particolare l’uso eccessivo delle braccia al di sopra della testa, tendono a soffrire di questo tipo di bicipiti. Il lavoro manuale e le attività come il nuoto e il tennis si qualificano come esempi.

L’estremità lunga e corta del bicipite si attacca alla spalla. Il tendine più lungo si inserisce nella presa della spalla e rischia di subire una lesione. A causa del tendine corto, l’infortunio si dimostra meno grave per il paziente.

Le ferite di bicipiti minori possono essere trattate in genere senza intervento chirurgico. I medici possono raccomandare l’uso di farmaci anti-infiammatori, come i farmaci antinfiammatori, con il resto e la terapia fisica per aiutare il paziente a riconquistare forza e mobilità al braccio ferito.

Le lacrime del bicipite gomito tendono a richiedere una cura più intensa rispetto alle lesioni del bicipite delle spalle. Il trattamento prevede spesso un intervento chirurgico per ricollegare il tendine all’osso. La procedura è spesso seguita dalla terapia fisica e da un programma di esercizi. Il processo può richiedere da sei a nove mesi.

Devono essere presi seriamente lesioni del bicipite torreggianti. Se viene ignorata e la persona ferita continua l’uso fisico del braccio ferito, può verificarsi un danno permanente. Il trattamento immediato e l’esercizio normalmente restituiranno il bicipite alla sua forza e alla mobilità pre-lesioni.