Quali sono le cause più comuni di bruciore di stomaco e nausea?

La malattia da reflusso gastroesofageo (GERD), la gastrite e l’indigestione sono tra le cause più comuni di bruciori di stomaco e nausea. I sintomi per ciascuna di queste condizioni possono essere uguali, ma la causa dei sintomi può essere collegata a una varietà di fonti. Anche se entrambe queste condizioni sono abbastanza comuni, questi sintomi non dovrebbero essere completamente licenziati, specialmente quando sono gravi o persistenti. È sempre consigliabile consultare un medico per escludere la possibilità di un’ulcera o di un’altra grave malattia o condizione.

Brucia di stomaco è spesso descritta come una sensazione di bruciore dietro il petto nel centro superiore del torace. Può anche essere sentito nella gola e persino nella mascella o sul dorso e sulle braccia. Questi sintomi tendono a peggiorare quando il malato è sdraiato o piegato. Il bruciore di stomaco a volte è confuso con i sintomi di un attacco di cuore.

La nausea è una sensazione di bisogno di vomito, che potrebbe essere molto mite e fugace o più persistente. Non sempre porta al vomito. Come con molti problemi di salute, sia il bruciore di stomaco e la nausea possono peggiorare durante i periodi di stress o ansia significativi.

Indigestione è una delle cause più comuni di bruciore di stomaco e nausea. I sintomi dell’indigestione possono anche includere gonfiore, pancione, nausea e sensazione di pienezza. L’indigestione può essere causata da cattive abitudini alimentari, come l’eccesso di troppo, consumando troppo alcool o caffeina, mangiando alimenti piccanti o grassi o fumando. In alcuni casi, l’indigestione è causata da ulcere o da un’infiammazione nel pancreas, lo stomaco della cistifellea.

GERD, noto anche come malattia da reflusso acido, è un’altra causa comune di bruciore di stomaco e nausea. In questa condizione, i liquidi dallo stomaco vengono rigurgiti fino all’esofago. Ciò può danneggiare o infiammare la fodera dell’esofago. La malattia di reflusso acido è considerata una condizione continua e cronica che probabilmente richiederà un trattamento permanente per controllare i sintomi.

La gastrite, infiammazione dello stomaco, può anche provocare bruciori di stomaco e nausea. La gastrite può essere causata da bere eccessivo, da stress o addirittura da Helicobacter pylori, un batterio all’interno della fodera dello stomaco. La gastrite può portare ad altri problemi di salute, come ulcere o sanguinamenti nello stomaco se non viene corretto e monitorato.

Altri sintomi di gastrite sono una perdita di appetito, gonfiore, vomito, singhiozzo e sensazione di bruciore nello stomaco. Nei casi gravi, può portare a vomitare il sangue oa sgabello scuro. Se il sangue è presente con questi sintomi, è un segnale che è necessaria un’attenzione medica immediata.

Il trattamento per indigestione, malattia da reflusso acido e gastrite può variare, a seconda delle cause. A volte, un cambiamento nello stile di vita o nella dieta allevierà i sintomi. In altri casi, i sintomi vengono trattati con farmaci e antiacidi, alcuni dei quali disponibili sul bancone.