Quali sono le cause comuni della saliva gialla?

Saliva gialla può essere causata da una serie di fattori, inclusi batteri o acido in bocca. Può essere un segno di altri problemi, come l’infezione o il reflusso acido. Queste condizioni possono richiedere il trattamento da parte di un medico o di un dentista.

La presenza della saliva gialla all’inizio della mattina può derivare dall’accumulo di batteri sui denti, sulla lingua o su altri tessuti in bocca. Ciò spesso determina l’alitosi o il cattivo respiro e può aumentare la probabilità di decadimento dei denti. I batteri in bocca possono di solito essere controllati da buone pratiche di igiene orale, come la spazzolatura e il filo interdentale. Spazzolare o raschiare la lingua è particolarmente importante per chi soffre di alitosi. Se queste misure non sono sufficienti, un dentista potrebbe essere in grado di fornire altri suggerimenti per sbarazzarsi dei batteri che causano alitosi e saliva gialla.

Se accompagnato da un naso che perda, tosse o altri sintomi freddi, la saliva gialla può essere causata da un eccesso di muco giallo. Il muco è di solito chiaro e presente solo in piccole quantità della saliva. Un freddo, infezione da sinusite o altre malattie respiratorie, tuttavia, spesso causa il muco di diventare giallo o verde. Le malattie virali o batteriche possono causare muco giallo. Alcune di queste condizioni vengono chiarite da soli, ma se la saliva anormale e il muco rimangono per più di un paio di giorni o sono accompagnati da gravi disagi, il paziente deve chiedere consiglio da un medico.

Il reflusso acido può anche causare saliva gialla, specialmente al mattino. Questa è una condizione in cui i succhi digestivi trovati nello stomaco vengono rigurgitati nell’esofago. Quando il paziente è sdraiato, questi succhi di frutta possono andare in bocca, causando saliva gialla o marrone. Se la saliva gialla è accompagnata da bruciore di stomaco o nausea, è probabilmente dovuta al reflusso acido. Oltre al disagio del reflusso acido, la presenza di acido in bocca può portare a un decadimento del dente o ad altri problemi di salute orale.