Quali sono i pro ei contro di un catetere tenckhoff?

Dopo l’insufficienza renale o l’insufficienza renale, i medici usano un processo chiamato dialisi peritoneale per filtrare sangue senza pompare fuori del corpo. Un tubo noto come un catetere Tenckhoff introduce liquidi nel corpo e permette al corpo di scambiare i rifiuti dal sangue attraverso uno strato nell’addome chiamato peritoneo. Il catetere stesso è un tubo che viene eseguito nella cavità addominale e viene tenuto permanentemente in posizione da due polsini. Questo tipo di catetere offre molti vantaggi, ma porta anche un certo numero di rischi e inconvenienti.

Il corpo stesso effettua la filtrazione nella dialisi peritoneale e il catetere Tenckhoff introduce semplicemente o scola liquidi dal corpo, se necessario. Di conseguenza, questa forma di dialisi è molto meno costosa dell’emodialisi, che filtra il sangue al di fuori del corpo. L’emodialisi richiede frequenti visite mediche e l’uso di attrezzature costose, quindi non può essere utilizzato in molte parti del mondo.

I cateteri come questi hanno il vantaggio di rendere la dialisi accessibile e accessibile per molte persone. Essi possono anche alleviare l’accumulo di liquidi provenienti da altre malattie. Le condizioni come alcuni mesoteliomi possono causare l’accumulo di liquidi che sono difficili da alleviare con diuretici o shunt. I cateteri di Tenckhoff possono facilmente scaricare questo fluido. La dialisi peritoneale è altrettanto efficace come l’emodialisi.

Alcuni rischi sono inerenti al catetere Tenckhoff. Sono largamente correlati alla natura dell’installazione. È necessaria una chirurgia scomoda per inserire il catetere in un paziente. Dopo l’intervento chirurgico, il corpo crea una crescita fibrosa per mantenere in posizione i polsini del catetere e formare un sigillo attorno ad esso. Fino a quel tempo, tuttavia, i pazienti sono a rischio di infezioni del sito da batteri che entrano nel tessuto dall’esterno.

Un’altra con del catetere Tenckhoff è legata alla sua rimozione. Il catetere è tenuto nel corpo attraverso la crescita del tessuto. La chirurgia è di solito necessaria per eliminarla ed è generalmente più intenso della chirurgia iniziale di installazione. Il tempo di recupero dalla chirurgia di rimozione può effettivamente assumere diversi giorni e utilizza risorse ospedaliere e letti.

Molti rischi sono presenti con la chirurgia di rimozione del catetere Tenckhoff. Richiede un’anestesia completa, mettendo in pericolo il paziente da quel processo. Il recupero da un intervento chirurgico può essere abbastanza doloroso e lascia notevoli quantità di tessuto cicatriziale. C’è anche un aumento del rischio di infezione del sito da avere tessuto esposto durante il processo di guarigione. Alcune alternative a questa chirurgia esistono, ma sono raramente utilizzate, quindi la rimozione rappresenta un grave inconveniente per questi cateteri.