Quali sono gli effetti di prendere ibuprofene in gravidanza?

L’Ibuprofene è un farmaco antinfiammatorio non steroideo che viene utilizzato come antidolorifico per aiutare con artrite, febbre, mal di testa e molte altre condizioni. Sebbene i tipi di prodotti ibuprofeni over-the-counter utilizzati da milioni di persone ogni anno, ci sono serie domande su se è sicuro prendere ibuprofene in gravidanza. Se è incinta o no, ci sono molti effetti collaterali che possono verificarsi durante l’assunzione di ibuprofene, ma la maggior parte delle persone ritiene che questi effetti collaterali siano minimi e non richiede loro di smettere di usare il prodotto.

Mentre i medici discutono sulla sicurezza di prendere ibuprofene durante la gravidanza, quasi tutti concordano sul fatto che l’ibuprofene non deve essere preso affatto durante l’ultimo trimestre di gravidanza o dopo trentadue settimane. Il motivo della preoccupazione è l’aumento del rischio di danno cardiaco e polmonare che è stato associato con l’uso di ibuprofene come una medicina contro il dolore al contrario. C’è stato anche un legame potenziale per ridurre i livelli di liquido amniotico al momento della nascita, nonché la possibilità che possa prolungare la durata del lavoro. Prima di usare ibuprofene durante l’ultimo trimestre della gravidanza, è necessario ricevere l’autorizzazione da un medico.

Sono stati riportati rischi potenziali durante l’assunzione di ibuprofene in gravidanza durante le prime otto settimane. Queste prime otto settimane di gravidanza sono fondamentali per il feto perché molti dei suoi organi si formano in questo periodo di tempo. Alcuni medici ritengono che molti studi mostrano un legame tra l’assunzione di ibuprofene in gravidanza durante questo periodo di tempo con lo sviluppo di difetti di nascita. Le donne che stanno progettando di rimanere incinte dovrebbero considerare l’interruzione dell’uso di ibuprofene per assicurarsi di avere una gravidanza sicura. Si raccomanda alle donne di interrompere l’assunzione di ibuprofene almeno un mese prima della gravidanza.

Se è sicuro di prendere ibuprofene in gravidanza dall’ottava settimana alla trentaduesima settimana è ancora un argomento che è in discussione tra i medici. Alcuni proibiscono ai loro pazienti di prendere qualsiasi ibuprofene, mentre altri li incoraggiano a usarli solo sporadicamente. Le donne in gravidanza devono sempre richiedere il parere di un medico prima di utilizzare qualsiasi medicinale, incluso ibuprofene. Le donne che scelgono di usare ibuprofene durante la gravidanza devono contattare il proprio medico se si verificano uno dei seguenti sintomi: costipazione, bruciore di stomaco, dolore nello stomaco, vertigini o diarrea. Le donne che decidono di non utilizzare ibuprofene durante la gravidanza possono contattare un medico per un eventuale farmaco alternativo di dolore.